utilizzi dell'alcol risparmiare

Gli utilizzi dell’alcol per risparmiare in casa

Casa Fai da Te

Di solito è utilizzato come disinfettante, ma esistono tanti altri utilizzi dell’alcol che sono sconosciuti ai più. Ad esempio può essere utilizzato come cosmetico! Una buona casalinga che ha voglia di risparmiare in casa deve conoscere questi utilizzi dell’alcol.

Eccone alcuni:

1. Liberare il letto dalle cimici

Questo è uno dei problemi più frequenti al ritorno dalle vacanze, trovare il letto invaso dalle cimici e non sapere come liberarsene (ovviamente vale anche per il soggiorno). Per questi casi si può utilizzare l’alcol Liberarsi delle cimici da letto non è semplice. Anche se siete molto attenti, possono intrufolarsi in casa dopo una vacanza o un soggiorno in un letto che ne è già infestato. Per fortuna, l’alcol arriva in soccorso in casi del genere. Si consiglia di riempire di alcol un contenitore con erogatore spray e di spruzzarlo sui cuscini e sul materasso, operazione da ripetere più volte nei giorni, poiché questi animaletti depongono le uova un contenitore munito di erogatore spray di questo liquido e spruzzatelo abbondantemente su cuscini e materasso. Dal momento che queste cimici depongono le uova, è importante ripetere l’operazione diverse volte, per essere sicuri di aver risolto il problema.

2. Sacchetto di giaccio per infortuni o borsa frigorifera

Purtroppo può capitare di prendere una storta o una botta e di aver bisogno di un impacco di ghiaccio (non solido), viene in vostro soccorso uno degli utilizzi dell’alcol, che grazie alle sue proprietà si raffredda ma non solidifica. Per risparmiare potete creare da voi questo sacchetto: prendete un sacchetto di plastica inserite una parte di alcol e due di acqua, fate fuoriuscire tutta l’aria e mettete per un’ora in congelatore. Ecco fatto il vostro sacchetto di ghiaccio per infortuni.
Ovviamente potrà essere usato anche come “ghiaccio” per mantenere freddi gli alimenti all’interno di una borsa frigorifera.

3. Alternativa economica al deodorante

Siete in vacanza ed avete dimenticato a casa il deodorante? Viene in vostro soccorso l’alcool, infatti per eliminare i batteri che causano i cattivi odori vi basterà passare un panno bagnato di alcol sotto le ascelle. Prestate attenzione: non è consigliato l’utilizzo prolungato poiché potrebbe causare irritazioni cutanee.

4. Evitare peli incarniti ed irritazioni cutanee

Uno degli utilizzi dell’alcol per risparmiare, sia nell’immediato che evitando future spese rimedi a problematiche legate alla depilazione, è quello di disinfettare le lamette prima dell’utilizzo (dato che su di esse si nascondono i batteri). Ed è consigliato anche di passare un panno imbevuto di alcol sulla pelle, il che aiuterà anche a tenere la pelle liscia.

5. Togliere lo smalto dalle unghie

La maggior parte delle donne utilizzano l’acetone per togliere lo smalto dalle unghie, senza sapere che questo può essere dannoso (ed ad alcune crea un senso di nausea). Un metodo economico per surrogare questo prodotto è l’utilizzo dell’alcol; certo servirà più tempo, ma questo manterrà le unghie sane.

6. Pulire la pelle

Forse non tutti sanno che la struttura dell’alcol è simile a quella del perossido di benzoile, cioè il principio attivo principale delle creme che combattono l’acne. Quindi si può risparmiare sull’acquisto di prodotti contro l’acne, infatti l’alcol grazie alle sue proprietà antinfiammatorie permette di disinfettare i brufoli esistenti, prevenire irritazioni ed ammorbidire la pelle.
Ovviamente, anche in questo caso, si sconsiglia un uso prolungato onde evitare problemi alla pelle.

7. Risolvere il problema dei pidocchi

L’utilizzo dell’alcol è adatto anche come metodo alternativo economico per risolvere il problema dei pidocchi. Basterà riempire un contenitore con erogatore spray ed aggiungere qualche goccia di lavanda. Spruzzare sul cuoio capelluto e poi passare un pettine per rimuovere i pidocchi morti (si consiglia di lavare in acqua calda il pettine utilizzato).

8. Lavare le mani disinfettandole

L’ultimo degli utilizzi dell’alcol che consigliamo è quello di disinfettante per le mani, non si dovrà far altro che mescolare un cucchiaio di alcol isopropilico a 100 grammi di gel di aloe vera. Otterrete un disinfettante economico per le mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *