usi del bicarbonato

Tutti gli usi del bicarbonato che ti permettono di risparmiare soldi

Casa

Gli usi del bicarbonato sono innumerevoli. Sicuramente ne conosci qualcuno, ma ti assicuro che non puoi immaginare quante cose si possano fare con il bicarbonato di sodio. Se avrai la pazienza di leggere quest’articolo scritto per te, potrai scoprire gli infiniti usi del bicarbonato e, contemporaneamente, risparmiare tanti soldi. Sì, perché il bicarbonato di sodio ha un costo davvero basso rispetto a tutti i prodotti chimici che vengono descritti come miracolosi.

Il bicarbonato di sodio può essere utilizzato per la cura e la pulizia delle cose più disparate. Ad esempio: i capelli, le mattonelle, i denti, il pavimento, l’argenteria; nonché per rendere la carne tenera, per alleviare il prurito delle punture di insetto e per tenere lontane le formiche senza usare insetticidi chimici che rendono irrespirabile l’aria. Immagino che sarai curiosa di scoprire tutti i possibili usi del bicarbonato e noi siamo pronti a farti scoprire tutti i suoi segreti.

Molte donne lo usano per la pulizia dei capelli. Se hai il cuoio capelluto grasso, soffri di forfora e hai i capelli sfibrati, il bicarbonato fa assolutamente al caso tuo. Sciogli due cucchiai di bicarbonato di sodio in una tazza d’acqua calda; prima di utilizzare lo shampoo, bagna le radici dei capelli, e non le punte, con questa soluzione e lascia agire per almeno 5 minuti effettuando un lieve massaggio alla cute. Risciacqua bene e procedi a lavarti i capelli con lo shampoo che usi di solito. Il risultato ti sorprenderà: cuoio capelluto pulito e forfora ridotta, se non addirittura eliminata. Ma questo è solo l’inizio, scopri alla pagina successiva tutti gli altri usi del bicarbonato.

In estate soprattutto, le punture di zanzara ed altri insetti sono all’ordine del giorno. A parte lasciare segni sulla pelle, il problema delle punture è il prurito. Il bicarbonato di sodio serve anche a questo, a ridurre questa sensazione sgradevole. Crea un impasto di bicarbonato ed acqua, spalmalo sulla zona interessata e lascia agire per circa venti minuti, dunque risciacqua delicatamente. Potrai constatare che la sensazione di prurito è completamente sparita.

Sai che puoi gustare una cena a base di carne come non hai mai fatto prima semplicemente usando il bicarbonato?  Cospargi la fetta di carne con il bicarbonato, ma non eccedere con la quantità; potresti alterare il sapore dell’alimento. Cucinala sulla piastra o in padella, ti assicuriamo che il risultato sarà eccellente: carne tenerissima e molto saporita. Allo stesso modo, può essere utilizzato per cucinare i legumi secchi. Sciogliere un cucchiaino di bicarbonato di sodio nell’acqua di cottura dei legumi, aiuterà a rendere più morbida la buccia esterna del legume stesso che per l’intestino di molti è poco digeribile.

usi del bicarbonato

Ma non finisce qui! Il bicarbonato è un ottimo deodorante economico per ambienti. Lascia riposare per qualche ora un composto di un litro d’acqua calda e due cucchiai di bicarbonato di sodio. Versa il composto in uno spruzzino e vaporizza negli ambienti che preferisci. Per renderlo più profumato, se preferisci, puoi aggiungere qualche goccia di olio essenziale o qualche goccia di limone; andrà bene qualsiasi aroma, quello che più ti piace. Pensi che sia finita qui? Assolutamente no! Vai a pagina successiva per scoprire altri fantastici usi del bicarbonato di sodio!

 

Utilissimo per la pulizia di forno, coltelli, argenteria e tanto alto, il bicarbonato di sodio è sicuramente un detergente ecologico e molto economico. Per la pulizia del forno, prepara un composto a base di acqua, sale e bicarbonato in queste quantità: una tazza d’acqua, mezza di sale e mezza di bicarbonato. Utilizza un panno per spalmare il composto nel forno, soprattutto laddove ci sono incrostazioni e residui di cibo. Lascia agire per un’ora circa, dopodiché passa un panno imbevuto nell’acqua per eliminare il composto. Il risultato è garantito.

Se hai argenteria in casa lo sai, con il passare del tempo si annerisce e si crea una bruttissima patina che la fa sembrare sporca. Vendono tanti prodotti per lucidare e pulire l’argenteria, ma nessuno è efficace come il bicarbonato di sodio. Crea un impasto di acqua e bicarbonato in questa proporzione: per 3 parti di bicarbonato, una d’acqua. Utilizza un panno per spalmare questo composto sugli oggetti d’argento che vuoi pulire: posate, oliere, gioielli, ecc. La tua argenteria tornerà come nuova!

usi del bicarbonato

Incredibile anche per pulire i tappeti ed eliminare i germi che si annidano in essi. Passa per bene l’aspirapolvere sul tappeto che vuoi pulire, assicurati di farlo bene e di non saltare nemmeno un angolino. Cospargilo con abbondante bicarbonato di sodio e lascia riposare per due ore. Poi, utilizza nuovamente l’aspirapolvere per eliminare il bicarbonato. Tappeto pulitissimo e privo di germi! Se hai un gatto, inoltre, può essere un favoloso deodorante per lettiera. Dopo aver pulito la lettiera, cospargine la base con del bicarbonato e poi copri tutto con la sabbietta. Il cattivo odore sarà solo un lontano ricordo.  Hai dell’oro bianco in casa e non lo sapevi!