risparmiare-sulla-compagnia-telefonica

Risparmiare sulla compagnia telefonica: riconosci questo SMS? Puoi ottenere un rimborso!

Spesa Tasse

Risparmiare sulla compagnia telefonica ottenendo un rimborso apparentemente potrà sembrati una vero e proprio incubo amministrativo! Fino a poco tempo fa, infatti, giungere alla conclusione di un procedimento legale contro i colossi della telecomunicazione Italiana (Tre, Wind, Vodafone o Tim) era davvero un’impresa impossibile!

Spesso, infatti, il costo del causa risultava essere molto più esoso del risultato ottenibile: tempi, avvocati, e tasse scoraggiano in partenza chiunque si accingesse ad agire contro il proprio carrier.

Se leggi questo articolo, probabilmente ti sarai riconosciuto in ciò che ho scritto. Oggi però posso darti una buona notizia! Grazie ad un’operazione condotta dall’AGCOM (la più celebre associazione Italiana dei consumatori) in seguito alle denunce di migliaia di utenti, potrai risparmiare sul tuo operatore cellulare ottenendo un rimborso!

Come fare? È presto detto: innanzitutto controlla se di recente hai ricevuto, tra i messaggi del tuo smartphone o telefono cellulare, questo particolare SMS…

Prima di mostrarti l’SMS incriminato devo farti una premessa: l’Unione Europea ha di recente abolito i costi del roaming internazionale, permettendo ai cittadini europei di risparmiare sulla connessione internet. Nel frattempo che il regolamento entri in vigore in tutti i paesi la stessa normativa impone a tutti gli operatori telefonici di utilizzare tariffe molto favorevoli agli utenti.

Tuttavia i tre operatori telefonici leader in Italia (TIM, Wind e 3 Italia) hanno disatteso o parzialmente ignorato questo regolamento, di fatto applicando tariffe svantaggiose per i propri clienti o utenti, impedendo loro di risparmiare sulla compagnia telefonica

Chiunque si collegasse in roaming – sicuro di risparmiare sulla connessione 3G, 4G o LTE – si trovava invece a ricevere un SMS in cui gli venivano addebitate ed applicate tariffe ben più svantaggiose

Ed è questo il motivo per il quale potrai, senza grande sforzo, chiedere ed ottenere un lauto risarcimento, riuscendo a risparmiare sulla bolletta telefonica. Ora ti spiego come puoi farlo…

La tariffa base imposta alle compagnie telefoniche dalla Commissione UE, per favorire il risparmio sulla navigazione internet da mobile, prevede un costo massimo di 0,05 cent/minuto per le chiamate in verso l’esterno, e di  0,01 cent/minuto per le telefonate in entrata, oltreché una tariffa di 0,02 centesimi per ogni SMS inviato e di  0,05 cent per ogni MB inviato o ricevuto di navigazione in Internet.

In seguito a questa infrazione, come già detto, ai tre operatori nazionali in questione è stata perciò comminata una pesante sanzione. Entro breve tempo dovranno, di fatto, concedere ai propri clienti una importante serie di rimborsi. Questo avverrà non prima di Ottobre-Novembre, tuttavia ottenere il rimborso – ed accedere al risparmio sull’operatore mobile – sarà molto facile: basterà telefonare al call center dell’operatore in questione.