Caffé espresso: ecco come riutilizzare in casa i fondi di caffè

Caffé espresso: ecco come riutilizzare in casa i fondi di caffè

Fai da Te

Caffé espresso: ecco come riutilizzare in casa i fondi di caffè

In media in Italia si consumano circa 11kg di caffè espresso l’anno. Una quantità davvero importante e che mette a nostra disposizione tantissimi fondi di caffè che, quindi, ogni giorno vengono buttati via ed è un vero spreco.

Basti pensare alle quantità di caffè che consumiamo in casa, ai distributori automatici di caffè, alle macchine da caffè per ufficio o a quelle nei ristoranti. Insomma, è un vero spreco buttare via ogni giorno chili e chili d caffè che invece potrebbe essere riutilizzato.

I fondi di caffè, infatti, sono veri e propri alleati per la cura della nostra casa, ma non solo. Scopriremo che possiamo utilizzarli, inoltre, anche per la cura del nostro corpo, oppure come concime in giardino. Scopriamo tutti gli utilizzi.

Ecco come riciclare i fondi di caffè.

In giardino. Il caffè è un ottimo alleato del nostro giardino. Il caffè, infatti, ti permette di tenere lontane le formiche ed è, inoltre, un concime da terreno naturale molto potente per piante e fiori. Basterà spargerne i fondi nelle aiuole.

In casa. Strofinato sul legno graffiato, lo sapevi che il caffè rende i graffi molto meno visibili? È assolutamente da provare perché i risultati sono visibili sin da subito ed è possibile risparmiare sul restauro, attenuando i piccoli graffi di usura dei mobili in lego, che nel tempo sono inevitabili.

Inoltre, un ottimo alleato contro i cattivi odori e le incrostazioni. Strofinando i fondi di caffè nelle pentole, infatti, è possibile rimuovere anche gli odori più persistenti e il grasso incrostato. Io lo uso anche per rimuovere gli odori più forti come quelli dalla pattumiera o dalla posacenere o, addirittura, per neutralizzare l’odore dei cibi in frigorifero. Personalmente sono molto soddisfatta.

Per la cura del corpo. La consistenza del caffè, inoltre, fa sì che sia un ottimo alleato per la cura del nostro corpo. A partire dai capelli e passando poi per viso e corpo, grazie ai fondi di caffè è possibile effettuare degli scrubs naturali e che rigenerano al meglio le cellule. Nello specifico lo si può utilizzare come scrub capelli prima dell’ultimo risciacquo, se hai i capelli scuri. Oppure lo puoi utilizzare come scrub corpo contro la cellulite.

O, ancora, lo si può sfregare tra le mani per rimuovere semplicemente gli odori o, se unito ad un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva, rigenerare e nutrire la pelle.

Come hai potuto vedere puoi riutilizzare i fondi di caffè davvero in molti modi. La cosa importante però è conservarlo adeguatamente. I fondi di caffè, infatti, potrebbero ammuffire se conservati per più di due giorni. Ma non è questo il problema.

C’è spazio (e utilità) per il caffè anche in frigo e questo ci permetterà di sfruttarne al meglio le sue capacità e conservarlo facilmente e più a lungo.