6 usi alternativi dell'acetone per unghie in casa

6 usi alternativi dell’acetone per unghie in casa

Fai da Te

L’acetone per unghie è un prodotto che abbiamo tutte nel bagno di casa nostra. Ma quel prodotto che viene acquistato semplicemente per rimuovere lo smalto, oggi si rivelerà un grande alleato in casa nostra. Lo sapevi che con l’acetone puoi rimuovere i graffi dal quadrante degli orologi?

In realtà grazie all’acetone per unghie si possono risolvere una marea di inconvenienti che mai avremmo lontanamente immaginato. In casa c’è proprio bisogno di un prodotto così risolutivo e, vedrai, una volta imparato ad utilizzarlo non potrai più farne a meno.

Si tratta di trucchetti facili e veloci. Ma grazie ad un semplice acetone puro per unghie potrai finalmente ovviare ad una serie di cose che prima ritenevi impossibili. Ti è mai capitato, ad esempio, di dover rimuovere da una superficie della plastica sciolta? Vediamo insieme come fare.

Riparare le superfici graffiate degli orologi con l’acetone per unghie.

Se il quadrante del tuo orologio è di plastica, puoi mettere qualche goccia di acetone su un fazzoletto e strofinare delicatamente sopra la parte graffiata. Vedrai sin da subito come l’acetone renderà i graffi meno evidenti.

Diluire gli smalti eccessivamente secchi utilizzando l’acetone.

Quanti smalti buttati via perché diventati troppo secchi per essere utilizzati? Ecco, ora non più. Versando all’interno dello smalto un po’ di solvente per unghie, questo riprenderà la propria consistenza e potrai tornare ad utilizzarlo da subito.

Rimuovere la plastica sciolta dalle superfici con l’acetone.

Nel caso ci fosse attaccata della plastica sciolta sui fornelli, o su qualsiasi altra superficie, puoi versarci su dell’acetone strofinando energicamente. Dopodiché passa un panno umido sulla zona interessata per rimuovere gli eccessi e la superficie torna come nuova.

Rimuovere la colla dalle superfici usando solvente per unghie.

A me capita tutte le volte. Quando strappiamo le etichette dai prodotti nuovi, non vengono mai via perfettamente. O, comunque, resta la colla appiccicata sulla superficie. Con l’acetone è possibile rimuovere la colla in eccesso ed eliminare quel senso di appiccicaticcio al tatto.

Rimuovere le macchie di inchiostro dalle mani con l’acetone per unghie.

Un batuffolo di cotone e un po’ di acetone per tirar via l’inchiostro dalle mani. Oggigiorno in commercio ci sono anche solventi per unghie profumati o, comunque, che non hanno odori eccessivamente forti. Per rimuovere i disastri da inchiostro, l’acetone è un perfetto alleato.

Ripulire le scarpe con l’acetone.

 

Quando le suole delle scarpe perdono di brillantezza, il solo sapone non sarà sufficiente a farle tornare come nuove. Ma utilizzando un po’ di acetone su un batuffolo di ovatta e strofinando sulla superficie interessata, la scarpa tornerà ad essere bianca come appena acquistata.

Bisogna porre particolare attenzione solo alle superfici su cui si intende utilizzarlo. Perché per quanto l’acetone si riveli un alleato indispensabile in casa, è necessario sapere che di base corrode e quindi non va utilizzato sulle superfici particolarmente delicate.